Category archive

Giovani & Opportunità

Uno sportello per i progetti europei in agricoltura, a Biancavilla annunciate le opportunità

in Giovani & Opportunità/News/Politica di

Nascerà al Comune di Biancavilla uno sportello front-office per i cittadini in merito alla nuova programmazione comunitaria in materia di politica agricola. Ad occuparsene sarà l’esperto del Comune, a titolo gratuito, il dottor Salvatore Battiato, apprezzato e stimato agronomo di Biancavilla, tra i più stretti collaboratori del sindaco Pippo Glorioso. E’ quanto emerso, ieri pomeriggio, in occasione dell’importante incontro sul nuovo Piano di Sviluppo Locale che si è svolto a Villa delle Favare, alla presenza di un parterre di tutto rispetto: gli eurodeputati Michela Giuffrida, componente della commissione Agricoltura, e Giovanni La Via, presidente della commissione Ambiente, i deputati regionali Nino D’Asero, presidente commissione Statuto all’ARS, e Concetta Raia, presidente commissione UE.

“Oggi la battaglia che stiamo conducendo in Europa è il riconoscimento del marchio IGP per l’olio siciliano – hanno detto sia Giuffrida che La Via – è in questo modo che il consumatore verrà messo al riparo da altri prodotti e sarà il consumatore stesso a scegliere tra l’olio siciliano, tracciato, certificato, oppure l’olio tunisino”.

L’intervento più atteso è stato quello del dirigente generale dell’Assessorato regionale all’Agricoltura, Rosaria Barresi – per breve periodo assessore tecnico della Giunta Crocetta – che ha fornito informazioni chiare e dettagliate su ciò che si sta mettendo in campo alla Regione Siciliana per consentire agli imprenditori agricoli di cogliere le importanti opportunità previste dall’Europa.

“Nelle prossime settimane verrà pubblicato il primo bando con un sostanziale aiuto per i giovani – ha spiegato la dott.ssa Barresi – su indicazione dell’assessore Cracolici, stiamo predisponendo un pacchetto di azioni volte a sostenere e incoraggiare l’imprenditoria giovanile in agricoltura, attraverso la copertura del 70% della spesa progettuale, oltre a contributi extra. A ciò si aggiunge l’impegno a far ripartire la programmazione dei GAL, enti che, come quello “Etna”, hanno rappresentato un solido punto di riferimento nel territorio. Dal prossimo anno – ha annunciato la dirigente Barresi – faremo due bandi annuali per consentire una ottimizzazione delle risorse e una semplificazione burocratica”. Da qui, poi, un doppio invito della dirigente regionale: “oggi non ci si può improvvisare imprenditori agricoli, perchè si può incorrere in errori con estrema facilità, quindi è bene affidarsi a tecnici e professionisti seri ed avere contezza, passo dopo passo, delle proprie capacità economiche per scongiurare spiacevoli situazioni. Ma l’invito è anche alla razionalizzazione delle varie organizzazioni dei produttori: non mi posso ritrovare a fare i conti con circa quaranta organizzazioni di soli agrumi”.

All’incontro, moderato dal giornalista Vincenzo Ventura, sono intervenuti anche il sindaco Pippo Glorioso, l’assessore alle Attività produttive Marzia Merlo e il presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali Corrado Vigo che, attraverso alcune slide, ha prospettato per grandi linee le misure del nuovo PSR.

“Abbiamo scelto con il dottor Battiato di realizzare uno sportello destinato all’informazione delle diverse opportunità – ha detto il sindaco Pippo Glorioso – oggi siamo in grado di fornire ai cittadini tutte le notizie sulla nuova programmazione che dovrà rappresentare un’imprescindibile opportunità di sviluppo reale, anche in termini occupazionali e di sostegno all’agricoltura”.

Pagina web della Uil Giovani Catania per opportunità di lavoro, università, informazioni per giovani

in Adrano/Bacheca/Biancavilla/Giovani & Opportunità/News di

E’ stata attivata la pagina web “Uil Giovani Catania – Opportunità, Bandi, InformaGiovani” sul social network Facebook (clicca qui). Si tratta di uno strumento utile a far conoscere ai giovani le opportunità di lavoro nel territorio, le notizie relative allo studio, alle scuole superiori e all’Università, ma anche le proposte legate al programma europeo “Garanzia Giovani”, i bandi e i concorsi attivi su scala nazionale.

L’iniziativa è della Uil Giovani Catania, l’organizzazione giovanile sindacale che, in poche settimane dalla sua costituzione, sta suscitando parecchio interesse, grazie ad una campagna informativa quotidiana con le proposte e le opportunità in campo da poter cogliere o semplicemente prendere in considerazione.

Nata per volontà del segretario generale della Uil di Catania, Fortunato Parisi, la Uil Giovani ha voluto partire dal web per avviare da lì un contatto diretto con i giovani che potranno usare sia il profilo Facebbok “Uil Giovani Catania” sia la pagina Facebook “Uil Giovani Catania – Opportunità, Bandi, InformaGiovani”, oltre al profilo Twitter per tenersi aggiornati e informati. Anche sul sito della Uil di Catania (www.uilcatania.it) verrà aperta un’apposita finestra, così come sarà possibile interagire attraverso l’indirizzo mail uilgiovanicatania@gmail.com

In questo modo i ragazzi che aderiranno alla Uil Giovani potranno sfruttare tutti i servizi della Uil: sistema dei servizi Uil, dall’Ufficio Legale al Caf e al patronato Ital, dall’associazione dei consumatori Adoc all’Unione inquilini e affittuari Uniat”.

“Ai nostri coetanei vogliamo fornire strumenti adeguati per conoscere le opportunità di lavoro, i bandi e le informazioni relative all’Università, all’imprenditoria giovanile – spiegano i ragazzi della Uil Giovani di Catania – abbiamo in mente tante attività che possano contribuire a prendere consapevolezza delle offerte lavorative nel territorio, a cominciare anche dal programma europeo “Garanzia Giovani” che permette di svolgere un’esperienza presso un’azienda, percependo un’indennità di 500 euro al mese per sei mesi. In un momento difficile come quello che viviamo è indispensabile mettersi in rete, fare squadra e avviare un percorso virtuoso, grazie al supporto della Segreteria e delle categorie della Uil di Catania”.

Segui la Uil Giovani direttamente su “Uil Giovani Catania – Opportunità, Bandi, InformaGiovani”

Maturità 2015, scopri chi sono i tuoi commissari esterni

in Giovani & Opportunità di

Il Miur ha divulgato, già da qualche tempo, gli elenchi completi delle Commissioni per l’esame di Stato.

Clicca sul link e conosci la tua commissione. Puoi seguire ulteriori aggiornamenti sul profilo Facebook della Uil Giovani Catania, la nuova realtà giovanile del mondo sindacale vicina ai ragazzi.

ECCO I NOMI DEI TUOI COMMISSARI

“Picasso e le sue passioni”, la mostra a Catania con biglietto a 5 euro per gli universitari

in Giovani & Opportunità di

C’è tempo fino al prossimo 28 giugno per visitare la mostra “Picasso e le sue passioni”, allestita al Castello Ursino, a Catania.

Per gli studenti universitari è stata prevista un’agevolazione con uno sconto del costo del biglietto d’ingresso, grazie ad una convenzione siglata dall’Università di Catania con la società organizzatrice della mostra.

Gli universitari potranno accedere con un biglietto di 5 euro anziché 9,50 euro, presentando al personale di cassa il tesserino o la copia della tassa che certifica l’appartenenza all’Ateneo catanese.

Expo Milano 2015, biglietti a 10 euro per gli studenti dell’Università di Catania

in Giovani & Opportunità di

E’ ufficialmente partita la campagna di vendita dei biglietti di ingresso a Expo Milano 2015 a tariffa agevolata per gli studenti dell’Università di Catania.

Gli studenti interessati potranno acquistare un solo biglietto al costo di 10 euro, nel periodo compreso tra il 30 marzo e il 27 aprile, attraverso il “portale studenti”. Una volta inserite le credenziali per l’accesso alla propria pagina, gli studenti potranno scegliere tra due opzioni di pagamento: on line, attraverso carta di credito Visa o Mastercard, oppure in banca stampando il promemoria di pagamento.

Gli studenti che avranno acquistato il biglietto, saranno avvisati con apposita mail per il ritiro del biglietto presso l’Ufficio Relazioni col Pubblico Studenti di via Sangiuliano 44, a Catania oppure presso gli Uffici di piazza Università.

L’Ateneo catanese ha aderito alla convenzione “Le Università in Expo”, proposta dall’esposizione universale a tutti gli atenei italiani, accademie e istituti di alta formazione riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Servizio civile in Sicilia: 1.600 posti, per le domande tempo fino al 16 aprile

in Giovani & Opportunità di

C’è tempo fino al 16 aprile prossimo per partecipare al maxi bando del Servizio civile in Sicilia. Sono 1.600 i posti a disposizione nell’Isola presso un centinaio di enti, associazioni e Comuni autorizzati a realizzare i progetti.

L’avviso è rivolto ai giovani tra i 18 e i 28 anni e ogni volontario percepirà 433 euro al mese per la durata di un anno. Le domande vanno rivolte direttamente all’ente dove si svolge il progetto prescelto entro le 14 del 16 aprile. È possibile presentare una sola istanza per un’unica iniziativa. L’ente stilerà una graduatoria tenendo conto dei titoli dei candidati e di un colloquio conoscitivo. Non possono partecipare i giovani che hanno già interrotto il servizio prima della scadenza prevista, che abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione o che abbiano presentato domanda per progetti inseriti nel bando di Servizio civile nazionale Expo 2015.

(fonte: GDS)

Maturità 2015, ecco le materie affidate ai commissari esterni

in Giovani & Opportunità di

Scatterà il prossimo 17 giugno con la prova d’italiano, la Maturità 2015. Per quanto riguarda le materie oggetto della seconda prova anche quest’anno sembra essere stata rispettata la tradizione: Latino al Classico, Matematica allo Scientifico, Economia Aziendale negli Istituti tecnici e lingua inglese per i tecnici con indirizzo legato al Turismo. Una novità riguarda il Linguistico: fino allo scorso anno, lo studente poteva optare fra tutte le lingue studiate nel quinquennio. Quest’anno, invece, la scelta è spettata al Miur che ha indicato la lingua studiata in modo più approfondito nel quinquennio. La prova dell’Artistico consisterà nell’elaborazione di un progetto e potrà essere articolata su più giorni.

COMMISSARI ESTERNI. Per conoscere i nominativi dei componenti della Commissione d’esami, gli studenti dovranno attendere la fine di maggio. Nel frattempo, però, il Mistero ha diffuso le materie che saranno affidate ai commissari esterni.

Al Classico: lingua e cultura latina – lingua e cultura straniera – matematica;

Allo Scientifico: matematica – filosofia – lingua e cultura straniera;

Allo Scientifico – indirizzo “Scienze Applicate: matematica – filosofia – informatica;

Al Linguistico: lingua e cultura straniera 1 – lingua e cultura straniera 2 – filosofia;

All’Artistico: materia di indirizzo oggetto di 2° prova – lingua e cultura straniera – storia dell’arte;

Alle “Scienze Umane: scienze umane – lingua e cultura straniera – filosofia;

* Foto di copertina tratta dal film “Notte prima degli esami”.

Selezione di 2 giovani disoccupati per Servizio Civile della Misericordia di S. M. di Licodia

in Giovani & Opportunità di

Bando di Selezione per n° 2 Volontari di Servizio Civile all’interno del programma Garanzia Giovani. Tutti i candidati devono trovarsi nella posizione di NEET (non lavorano-non studiano) ed essere registrati al programma Garanzia Giovani. Le istanze di partecipazione potranno essere presentare anche da coloro che negli anni passati hanno già svolto servizio Civile ai sensi della legge 64/01.

Scadenza 15 Dicembre 2014 ore 14.00.

Per tutte le informazioni utili, è possibile consultare il bandoclicca qui

Prove valide: non si ripeteranno i test per le Scuole di Specializzazione in Medicina

in Giovani & Opportunità di

“Le prove per l’accesso alle Scuole di Specializzazione in Medicina del 29 e 31 ottobre non dovranno essere ripetute. Abbiamo trovato una soluzione che ci consente di salvare i test”. Sono le parole del ministro dell’Istruzione Stefania Giannini contenute in un comunicato stampa del Miur, reso noto nella tarda serata di lunedì, in cui spazza via – salvo ulteriori ripensamenti – la ripetizione dei test per i prossimi giorni.

A innescare le feroci polemiche è stato il clamoroso errore del Cineca (l’Ente che si occupa di fornire i test) avvenuto durante la somministrazione delle prove con le 30 domande ai 12.168 candidati: sono stati invertiti i test dell’Area Medica (29 ottobre) con quelli dei Servizi Clinici (31 ottobre). Ciò ha portato alle dimissioni del presidente del Cineca e alle prime valutazioni del Ministero di ripetere la prova. Ma lo stesso Ministero ha tentato di “salvare” le prove: la Commissione nazionale incaricata di validare le domande dei quiz ha verificato i quesiti proposti a tutti i candidati, stabilendo che entrambe le prove sono valide ai fini della selezione. Infatti, i settori scientifico-disciplinari di ciascuna Area sono in larga parte comuni. Il punteggio verrà elaborato sulla base di 28 domande, mentre solo 2 saranno “neutralizzate”, ritenute non pertinenti dal gruppo di esperti.

TESTO COMUNICATO DEL MIUR (integrale):   

Roma, 03 novembre 2014

Specializzazioni Medicina, Giannini: “Trovata soluzione,
salve le prove del 29 e 31 ottobre”

“Le prove per l’accesso alle Scuole di specializzazione in Medicina del 29 e 31 ottobre non dovranno essere ripetute. Abbiamo trovato una soluzione che ci consente di salvare i test”. Lo annuncia il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini che oggi ha riunito a Roma la Commissione nazionale incaricata questa estate di validare le domande del quiz. La Commissione ha vagliato i quesiti proposti ai candidati per l’Area Medica (29 ottobre) e quella dei Servizi Clinici (31 ottobre) stabilendo che, sia per l’una che per l’altra Area, 28 domande su 30 sono comunque valide ai fini della selezione. I settori scientifico-disciplinari di ciascuna Area sono infatti in larga parte comuni.

A seguito di un confronto avuto con l’Avvocatura dello Stato e del verbale della Commissione si è deciso di procedere, dunque, con il ricalcolo del punteggio dei candidati neutralizzando le due domande per Area che sono state considerate non pertinenti dal gruppo di esperti. “Questa soluzione – spiega Giannini – è il frutto di un approfondimento che ho richiesto da sabato convocando la Commissione nazionale e interpellando l’Avvocatura dello Stato per tutelare gli sforzi personali e anche economici dei candidati e delle loro famiglie a seguito del grave errore materiale commesso dal Cineca”, conclude il Ministro.

Sito web: MIUR – clicca qui

Go to Top