Category archive

News - page 3

Svincolo Stadio dell’Etna, tentano un assalto ad un camion, arrestati anche 3 adraniti

in Adrano/News di

Tentano un’assalto ad un camion che trasportava sigarette ma il piano fallisce o per lo meno per i cinque uomini arrestati dalla Polizia. E’ accaduto questa mattina ad Adrano. Il conducente del camion, si è visto sbarrare la strada da due auto e capendo subito quanto stava accadendo è riuscito ad allertato il 113. Sul posto, nei pressi dello Stadio dell’Etna, sono giunti subito i poliziotti che sono riusciti a bloccare in flagranza cinque malviventi, a volto coperto ed armati.   Sarebbero tre adraniti e due catanesi. Diverse scatole di sigarette sarebbero state comunque portate via. Non si esclude quindi che ci fossero altri componenti della banda e che sarebbero riusciti a scappare con parte del bottino a bordo di un altro mezzo. Gli arrestati portati in commissariato adesso dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso. Le due auto, Lancia Y ed una Fiat Uno, sono state sequestrate.

I risultati dell’operazione saranno resi noti domani durante una conferenza stampa a Catania.

Fonte: Video Star

Foto e video per immortalare la Pasqua di Biancavilla con sette associazioni in campo

in Biancavilla/Iniziative/News di

Conferenza stampa nell’aula consiliare del comune di Biancavilla per la presentazione del cartellone della Pasqua 2016. Tra gli eventi promossi dall’Amministrazione Comunale, che si affiancano alle processioni tradizionali della Settimana Santa, anche la presentazione della terza edizione del Concorso Fotografico e Video promosso da sei associazioni  culturali, musicali, sociali e turistiche coinvolte dall’Associazione Culturale Symmachia: l’Arciconfraternita del Rosario, l’Associazione Maria Santissima dell’Elemosina, il Gruppo scout “Biancavilla 1“, l’associazione musicale culturale “Toscanini” e il Leo Club Adrano, Bronte, Biancavilla. Tre i premi messi in palio e uno per l’originalità da parte del Leo Club.

Presenti alla conferenza stampa il sindaco Pippo Glorioso e la sua giunta, il prevosto donAgrippino Salerno, il giornalista Vincenzo Ventura dell’Associazione Culturale “Symmachia (presenti anche Loredana Papotto  e Nino Lombardo) e Flavio Randazzo del Leo Club insieme alla Presidente Federica Furnari.
Domani primo appuntamento alle ore 18.30 presso chiesa del Rosario con la presentazione del book fotografico  dell’associazione Symmachia dal titolo “Pasqua tra la gente dell’Etna: i riti di Biancavilla” a cui prenderà parte il maestro Giuseppe Leone, fotografo di fama internazionale, il critico fotografico Pippo Pappalardo e il prof. Maurizio Zignale. Curatore del book Vincenzo Ventura.

Maria Francesca Greco – Yvii24

“Adrano è un paese che ormai sconosce la vita”, la forte lettera di un giovane ad Alfano

in Bacheca/News/Politica di

Non spendere una parola, fare finta di nulla, lasciare correre, cedere alla rassegnazione significa contribuire al degrado sociale in cui versa la nostra amata città. Per questo, pubblichiamo la lettera ad Angelino Alfano scritta da un giovane di Adrano, Ciccio Logatto, pubblicata nella pagina Facebook del Ministro, tra i commenti alla sua visita per l’inaugurazione dell’asilo nido.
Vi invitiamo a leggera, comunque la pensiate. Associazione Culturale Symmachia

—————————————

Gentile ministro Angelino Alfano,
sono uno dei ragazzi che vive ad Adrano, il paese in cui si è recato per inaugurare questo asilo.. Volevo semplicemente farle notare che LEI STA DALLA PARTE SBAGLIATA DELLA STORIA! Adrano è un paese che ormai sconosce la vita! La pressione fiscale del pizzo è talmente alta che le pizzerie o i pub chiudono sempre pochi mesi dopo la loro apertura, l’attività commerciale fatica a crescere e non abbiamo abbastanza politici che lavorano per migliorare la nostra cittadina. Solamente nel 2016 in quel paese ci sono stati più di dieci furti ad attività commerciali (iniziati la notte di capodanno e purtroppo non ancora finiti). La polizia è arrivata sui luoghi del delitto spesso con ore di ritardo, poiché non ha i mezzi necessari per contrastare in modo forte e deciso questi atti (così dicono).
Sarebbe stata gradita una visita nel quale il ministro dell’interno avesse ascoltato le necessità della comunità. Invece come sempre arriva un semplice uomo, neanche troppo colto, viene scambiato per una persona influente (chi l’ha invitata la vede così) e anziché chiedere, parla! La inviterei a ritornare per darci una mano, ma sono contento che sia tornato a Roma… sono contento che dalla Sicilia non scappino solo le migliori menti, ma anche i peggiori ladri.

Ciccio Lo Gatto

Uno sportello per i progetti europei in agricoltura, a Biancavilla annunciate le opportunità

in Giovani & Opportunità/News/Politica di

Nascerà al Comune di Biancavilla uno sportello front-office per i cittadini in merito alla nuova programmazione comunitaria in materia di politica agricola. Ad occuparsene sarà l’esperto del Comune, a titolo gratuito, il dottor Salvatore Battiato, apprezzato e stimato agronomo di Biancavilla, tra i più stretti collaboratori del sindaco Pippo Glorioso. E’ quanto emerso, ieri pomeriggio, in occasione dell’importante incontro sul nuovo Piano di Sviluppo Locale che si è svolto a Villa delle Favare, alla presenza di un parterre di tutto rispetto: gli eurodeputati Michela Giuffrida, componente della commissione Agricoltura, e Giovanni La Via, presidente della commissione Ambiente, i deputati regionali Nino D’Asero, presidente commissione Statuto all’ARS, e Concetta Raia, presidente commissione UE.

“Oggi la battaglia che stiamo conducendo in Europa è il riconoscimento del marchio IGP per l’olio siciliano – hanno detto sia Giuffrida che La Via – è in questo modo che il consumatore verrà messo al riparo da altri prodotti e sarà il consumatore stesso a scegliere tra l’olio siciliano, tracciato, certificato, oppure l’olio tunisino”.

L’intervento più atteso è stato quello del dirigente generale dell’Assessorato regionale all’Agricoltura, Rosaria Barresi – per breve periodo assessore tecnico della Giunta Crocetta – che ha fornito informazioni chiare e dettagliate su ciò che si sta mettendo in campo alla Regione Siciliana per consentire agli imprenditori agricoli di cogliere le importanti opportunità previste dall’Europa.

“Nelle prossime settimane verrà pubblicato il primo bando con un sostanziale aiuto per i giovani – ha spiegato la dott.ssa Barresi – su indicazione dell’assessore Cracolici, stiamo predisponendo un pacchetto di azioni volte a sostenere e incoraggiare l’imprenditoria giovanile in agricoltura, attraverso la copertura del 70% della spesa progettuale, oltre a contributi extra. A ciò si aggiunge l’impegno a far ripartire la programmazione dei GAL, enti che, come quello “Etna”, hanno rappresentato un solido punto di riferimento nel territorio. Dal prossimo anno – ha annunciato la dirigente Barresi – faremo due bandi annuali per consentire una ottimizzazione delle risorse e una semplificazione burocratica”. Da qui, poi, un doppio invito della dirigente regionale: “oggi non ci si può improvvisare imprenditori agricoli, perchè si può incorrere in errori con estrema facilità, quindi è bene affidarsi a tecnici e professionisti seri ed avere contezza, passo dopo passo, delle proprie capacità economiche per scongiurare spiacevoli situazioni. Ma l’invito è anche alla razionalizzazione delle varie organizzazioni dei produttori: non mi posso ritrovare a fare i conti con circa quaranta organizzazioni di soli agrumi”.

All’incontro, moderato dal giornalista Vincenzo Ventura, sono intervenuti anche il sindaco Pippo Glorioso, l’assessore alle Attività produttive Marzia Merlo e il presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali Corrado Vigo che, attraverso alcune slide, ha prospettato per grandi linee le misure del nuovo PSR.

“Abbiamo scelto con il dottor Battiato di realizzare uno sportello destinato all’informazione delle diverse opportunità – ha detto il sindaco Pippo Glorioso – oggi siamo in grado di fornire ai cittadini tutte le notizie sulla nuova programmazione che dovrà rappresentare un’imprescindibile opportunità di sviluppo reale, anche in termini occupazionali e di sostegno all’agricoltura”.

Atti vandalici al Liceo Verga, la Polizia denunciato un 20enne di Adrano

in Adrano/News di

Nell’ambito di specifici servizi, finalizzati a contrastare gli atti vandalici contro gli istituti scolastici, agenti del commissariato di polizia di Adrano, hanno denunciato all’autorità giudiziaria competente, un giovane adranita di 20 anni, ritenuto l’autore di atti vandalici ai danni del liceo classico Verga di Adrano. Le accurate indagini svolte dalla polizia, hanno portato all’identificazione del giovane, che l’anno scorso si era reso responsabile di diversi danneggiamenti all’interno del liceo adranita.

Rapina al Bar con la pistola (giocattolo): arrestato ladro dai Carabinieri di Biancavilla

in Biancavilla/News di

E’ stato preso di mira ancora una volta il “Cimelli Cafè” di viale Europa, a Biancavilla. Alla chiusura dell’esercizio commerciale, intorno alle 20.30, si è presentato un uomo con un cappellino e una sciarpa (utile a travisare il volto) ed armato di una pistola che, poi, è stato accertato essere giocattolo. L’uomo ha minacciato il titolare intimando di consegnare i soldi in cassa: per lui, un bottino di 100 euro, sufficiente per darsi alla fuga in pochi istanti.

Da lì a breve la segnalazione ai Carabinieri della stazione dei Carabinieri (peraltro non molto lontano dal luogo della rapina) che sono intervenuti tempestivamente riuscendo ad individuare l’uomo e bloccarlo sotto la sua casa. Pare che una parte del denaro gli sarebbe servito per comprarsi una dose di droga.

Non è la prima volta, come detto, che il “Cimelli Cafè” venga preso di mira: poco più di una settimana fa è stato registrato un furto con scasso con un danno che – a detta dei titolari – è stato considerevole. Sono state trafugate anche le immagini del sistema di videosorveglianza.

In concomitanza, ad Adrano, la notizia – lanciata da Symmachia.it – della tentata rapina ai danni del tabacchino di via Catania, nei pressi della scuola “Giobbe”: i ladri sono stati messi in fuga dallo stesso titolare che ha avuto il coraggio di reagire.

*Foto di copertina: Video Star

A Biancavilla Famiglia Salesiana in festa per Don Bosco nel Giubileo della Misericordia

in Biancavilla/News di

Sono stati caratterizzati dal Giubileo della Misericordia, i festeggiamenti a Biancavilla in onore di san Giovanni Bosco, il santo dei giovani, venerato in città grazie anche alla forte e radicata presenza della Famiglia Salesiana in oltre un secolo di attività e di impegno nella comunità.

Un calendario fitto di appuntamenti, tra Celebrazioni, momenti di preghiera ma anche musica con i Db. Friends-Compagnia Nova Luna che hanno proposto un’incantevole serata al Teatro “La Fenice”, la “missione” nelle scuole a cura dei ragazzi del Servizio Civile e di Garanzia Giovani.

Tutto sotto l’occhio sempre attento della direttrice delle Figlie di Maria Ausiliatrice, suor Maria Vella. “Giovannino Bosco dopo 200 anni riesce ancora a chiamare a se una grandiosa e festante moltitudine di gente, in particolare bambini e giovani”, ha detto. All’Istituto di via Mongibello si concentrano le tante attività, importanti anche da un punto di vista della integrazione: non soltanto cattolici, ma anche ortodossi, musulmani e di altre confessioni religiose trovano nella Famiglia Salesiana un solido punto di riferimento.

“Le difficoltà e l’emergenza educativa non ci scoraggiano”, spiega Giuseppe Sant’Elena, uno dei giovani collaboratori dell’Istituto salesiano. L’appuntamento, adesso, è per il 24 maggio, quando verrà festeggiata Maria Ausiliatrice.

 

Colpo da 10 mila euro, giallo sul furto al bar/tabacchi di viale Europa a Biancavilla

in Biancavilla/News di

E’ avvenuto nel silenzio della notte, intorno alle 3, il furto con scasso ai danni del bar/tabacchi “Cimelli Cafè” di viale Europa, a Biancavilla. I malviventi hanno sfondato la vetrata della porta d’ingresso, forse con una mazza, e una volta entrati all’interno dell’attività commerciale, hanno portato via due registratori di cassa, con all’interno circa 1.500 euro e sigarette. Ancora da quantificare il danno economico che si aggirerebbe comunque a circa 10 mila euro. Sono stati alcuni residenti della zona, svegliati dal rumore, ad allertare i proprietari dell’esercizio commerciale e i Carabinieri. Il proprietario si è recato immediatamente sul posto e nei momenti concitati, pensando di trovare ancora i ladri all’interno del bar, si è procurato una ferita alla testa passando attraverso il vetro rotto. Medicato successivamente al Pronto Soccorso, per lui alcuni punti di sutura alla testa. Sul fatto indagano i Carabinieri che non potranno avvalersi delle immagini di videosorveglianza poichè i malviventi hanno portato via anche il sistema di registrazione.

*foto copertina di Video Star

Svincolo 284, il Comune bonifica l’ingresso della città per migliorare la visibilità

in Biancavilla/News di

E’ stato un intervento atteso da tempo, in un’area di competenza della Provincia di Catania, l’Ente inutile di cui, come Symmachia, ci siamo più volte occupati. L’Amministrazione comunale di Biancavilla, guidata dal sindaco Giuseppe Glorioso, ha proceduto a mettere a punto un’azione di bonifica in uno degli ingressi principali della città, quello che collega lo svincolo della strada statale 284 con il centro abitato e la strada delle Vigne.

Fino a qualche giorno fa, enormi arbusti selvatici, rovi ed erbacce impedivano persino la corretta visibilità per le automobili in transito. A coordinare i lavori, eseguiti da una delle ditte che si occupa dei rifiuti e della pulizia della città, è stato il delegato del sindaco Pasquale Lavenia, con il supporto dei Vigili urbani che hanno regolato il traffico.

Famiglie e bambini per la “StraDonBosco” a Biancavilla: c’è pure padre Brancato

in Biancavilla/News di

Una passeggiata in bicicletta per le vie della città nel nome di san Giovanni Bosco. E’ l’iniziativa promossa anche quest’anno, nell’ambito dei festeggiamenti promossi per ricordare il “Santo dei Giovani” e fondatore della Famiglia Salesiana. A Biancavilla, oltre alle celebrazioni, volute dalle suore Figlie di Maria Ausiliatrice, alcuni volontari dell’Oratorio “Don Bosco” della parrocchia Annunziata hanno seguito le fasi organizzative della “Stracittadina” in bici.

E’ stata una bella occasione per grandi e piccoli per ritrovarsi in una domenica mattina, quasi primaverile, nel centro storico della città, chiuso al traffico. A rendere più agevole il percorso sono stati i volontari della Protezione Civile Biancavilla.

Le famiglie hanno accompagnato i figli durante la passeggiata, a cui ha preso parte anche l’assessore Francesca Grigorio.

Ma il vero “padrone di casa” è stato l’instancabile padre Placido Brancato a cui si devono tantissime iniziative per i giovani, tra cui l’Oratorio dell’Annunziata e l’Oratorio alle Vigne, sull’esempio di quanto fatto proprio da Don Bosco per i suoi giovani.

 stradonbosco

Go to Top