Category archive

Biancavilla - page 2

Genitori e alunni ripristinano le fiore della scuola Verga

in Biancavilla/News di

Si è instaurato un clima di collaborazione reciproca, studenti, genitori e insegnanti, al Secondo Circolo didattico “Giovanni Verga” di Biancavilla. Tutti insieme per rendere più belli e più colorati gli spazi della scuola, a cominciare dall’ingresso.

fioriere 2

Infatti, i genitori armati di pennelli hanno ritinteggiato le fioriere collocate all’esterno, in via Liguria, e diventate nel tempo ricettacolo per immondizia. Poi, insieme ai ragazzi sono state ripulite e collocate alcune piantine.

L’istituto scolastico ha aderito anche all’iniziativa di Legambiente “Vado a scuola con gli amici in bus a piedi e in bici”. Infatti, una carovana di piccoli studenti hanno raggiunto a piedi la scuola, accompagna da genitori volontari. E’ l’esperienza del “Pedibus”: i ragazzi si ritrovano in alcune piazze della città, le più vicine alle loro abitazioni, e poi insieme si riuniscono e si dirigono insieme verso la scuola. Fra i punti di raccolta: piazza Giovanni XXIII, il piazzale antistante l’Ospedale, piazza Idria, via Vittorio Emanuele.

Con i ragazzi, anche gli insegnanti sempre pronti a sostenere queste iniziative, i Vigili urbani e rappresentanti dell’Amministrazione comunale.

scuola verga

* Foto tratte dal profilo Facebook del Secondo Circolo Didattico.

Eletti i Revisori dei Conti: scoppia la grana in Forza Italia. L’opposizione perde un altro pezzo

in Biancavilla/News di

Fumata bianca al Consiglio comunale di Biancavilla per l’elezione dei tre nuovi Revisori dei Conti.

Si tratta di Alfredo Puleo (eletto presidente), Francesco Pagliaro e Franco Motta.  L’elezione è avvenuta secondo un accordo tra gli schieramenti.

Tra i banchi della Maggioranza, il Partito Democratico ha preferito lasciare spazio e sostenere i nomi indicati dal gruppo “CittAttiva” e da “Volare per Biancavilla”. Non è da escludere l’idea di una “staffetta” più avanti proprio con professionisti indicati dal PD.

Nella Minoranza non c’è stato spazio per un nome inizialmente avanzato da Forza Italia, in particolar modo si faceva il nome di un ex assessore della Giunta Cantarella. Alla fine, a spuntarla è stato il Nuovo Centrodestra che ha messo d’accordo tutta l’Opposizione. O quasi. Infatti, si è registrato un voto in meno rispetto al previsto. In poche parole si è consumato un ulteriore, inatteso sfaldamento dell’Opposizione, tra le fila di Forza Italia. Per i Revisori dei Conti, i Consiglieri comunali sono chiamati ad esprimersi con votazione segreta. Ma il “segreto” è stato presto svelato.

Infatti, il capogruppo del partito di Berlusconi, Daniele Sapia, ha confermato al sito “Biancavilla Oggi” la mancata coesione all’interno del gruppo. Anzi, ha proprio fatto nome e cognome di chi non ha votato secondo l’indicazione di Forza Italia.

Per Sapia, si tratterebbe della consigliera Veronica Rapisarda che avrebbe votato insieme alla Maggioranza. “Non siamo stati coesi. Senza giri di parole, la consigliera Rapisarda ha fatto altre scelte – ha spiegato il capogruppo di Forza Italia, Sapia – noi dobbiamo valutare cosa fare dopo un comportamento del genere”.

In questo modo, verrebbe definitivamente meno il sostegno di un pezzo importante che ha sostenuto in campagna elettorale Antonio Bonanno, sostegno riconducibile alla “Lista delle libertà” in cui la consigliera Rapisarda correva in tandem con il consigliere Vincenzo Mignemi, il più votato alle scorse amministrative. Mignemi già da tempo ha abbandonato Bonanno e l’Opposizione per seguire il percorso di Articolo 4, votare PD alle Europee e, quindi, inserirsi pienamente nella coalizione del sindaco Pippo Glorioso.

 

 

Oggi intitolazione del Parco verde di via Colombo al cavaliere Alfio Randazzo

in Biancavilla/News di

Sarà ricordato pomeriggio, alle 15.30, il biancavillese Alfio Randazzo, perito agrario e cavaliere della Repubblica, scomparso prematuramente nel 2011. Alla sua memoria verrà intitolata la piazza del Parco “polmone verde” di via Cristoforo Colombo, a Biancavilla.

Alla cerimonia commemorativa interverranno il sindaco Pippo Glorioso, i familiari con in testa la moglie Rosanna, i figli Luigi e Claudia e i fratelli Giuseppe e Carmelo Randazzo.

Nell’occasione, sarà la famiglia a donare al Comune arredo urbano destinato alla bambinopoli.

Alfio Randazzo è ricordato in città, in particolar modo per il suo impegno sociale e politico nelle fila della Democrazia Cristiana e per la spiccata sensibilità a tutela degli agricoltori. E’ stato proprio Randazzo uno dei principali dirigenti del Comitato tecnico nazionale agrumi, oltre ad aver creato la sede del Consorzio interprovinciale “Trinacria” a Biancavilla.

Nel 2009 è stato l’ormai ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ad insignirlo del titolo di cavaliere.

Prevalgono le baby-quote rosa. Ludovica Garufi è il Sindaco dei ragazzi. Sua vice Agata Chisari

in Biancavilla/News di

Alla fine, a farsi strada nella politica di Biancavilla sono state ancora una volta le quote rosa. Questa volta, in formato baby, in rappresentanza di tutte le scuole.

Così, toccherà a Ludovica Garufi rappresentare con la fascia tricolore le idee, le proposte e le critiche agli amministratori più gradi dei bambini e dei ragazzi della città. E’ lei il nuovo Sindaco dei ragazzi, eletta durante il baby-Consiglio comunale che si è svolto martedì pomeriggio, 13 gennaio, all’interno dell’Aula Consiliare.

Ludovica ha compiuto 13 anni ed è una studentessa della 3^A dell’Istituto Comprensivo “Antonio Bruno”. Sua vice sarà la giovanissima Agata Chisari di 10 anni della 5^ F del Secondo Circolo Didattico “Giovanni Verga”.

Sia Ludovica che Agata hanno dimostrato di avere le idee molto chiare, hanno esposto le proposte, insieme ai loro “colleghi” consiglieri comunali. Ad ascoltare le esigenze dei più piccoli sono stati il sindaco Pippo Glorioso e il presidente del Consiglio comunale Placido Furnari, insieme ad assessori e a consiglieri comunali.

 

baby sindaco 1
Nella foto, tratta dal web, il baby-vicesindaco Agata Chisari, il presidente del Consiglio comunale Placido Furnari, il sindaco Pippo Glorioso e il sindaco dei ragazzi Ludovica Garufi

Un triangolare per il ricordare Nino Calvagno, vigile urbano, sportivo e attento osservatore

in Biancavilla/News di

Tutte le realtà calcistiche della città in campo per ricordare Nino Calvagno, il vigile urbano, scomparso nelle scorse settimane in seguito ad un male incurabile.

Per anni, Calvagno è stato impegnato nello sport, in particolare bel calcio, essendo stato prima giocatore e poi allenatore, nelle fila dello storico club “Scanderberg”.

E’ stato l’assessore allo Sport, Giuseppe Salvà, a riunire gli sportivi che sono stati guidati proprio da Calvagno negli anni Ottanta e Novanta. Tutti hanno risposto all’invito e così, le “vecchie glorie”, con qualche chilo in più, hanno disputato un divertente triangolare di calcio, nel nuovissimo stadio comunale “Orazio Raiti”.

Presenti anche il sindaco di Biancavilla, Giuseppe Glorioso, e la vedova Calvagnoa cui è andato un omaggio floreale.

A Biancavilla, Calcagno era noto a tutti, anche in ragione del suo lavoro: era un vigile urbano, andato in pensione proprio qualche mese prima della sua scomparsa. Era apprezzato soprattutto per la sua simpatia, perchè aveva sempre una battuta di spirito per tutti gli amici ma anche fra i colleghi di lavoro.

Non solo, Calvagno era un’attento osservatore e, al di là della divisa, cercava di dare un contributo per la sua città.

Proprio qualche mese prima di morire, in uno dei saloni di barbiere di piazza Collegiata, Calvagno, incontrando il nostro direttore, Vincenzo Ventura, suggeriva tematiche da affrontare sul nostro sito web e sul nostro periodico d’informazione. Di “Symmachia”, infatti, era un assiduo lettore: chiedeva sempre una copia del giornale ed era stato anche lui, negli anni scorsi, a sottoporci la vicenda del “vecchio e pregiato” basolato lavico, sostituito per fare posto ad un’altra variante, nell’ambito dei lavori eseguiti dal Comune.

Natale in corsia, i ragazzi di Yvii regalano un sorriso all’Ospedale di Biancavilla

in Biancavilla/News di

Una mattinata all’insegna del sorriso, quella vissuta, questa mattina, all’Ospedale “Maria SS. Addolorata” di Biancavilla. A portare un pò di buon umore fra i reparti, sono stati i giovani del gruppo “Yvii”, la realtà biancavillese impegnata in animazione ed intrattenimento.

Puntualmente, come ogni anno a Natale, i ragazzi di Yvii che mettono a disposizione degli altri parte del loro tempo libero delle giornate di festa per regalare un momento di gioia, soprattutto ai più piccoli ricoverati in Pediatria. E’ un gesto di solidarietà che coinvolge tutti i pazienti, come gli anziani che hanno avuto anche l’opportunità di ascoltare le classiche melodie natalizie e i canti tradizionali, accompagnati dalla fisarmonica, la chitarra e il tamburello.

Ventura e Grigorio nuovi assessori della Giunta Glorioso.
Furnari ha rassegnato le dimissioni
Intervento del Sindaco

in Biancavilla/News/Politica di

Hanno già partecipato alla loro prima riunione di Giunta municipale, Grazia Ventura e Francesca Grigorio, i nuovi assessori scelti dal sindaco di Biancavilla Pippo Glorioso. Le due nomine si inseriscono nell’ormai famoso (e atteso) turnover interno alla coalizione che, alle amministrative del 2013, ha vinto le elezioni.

Ventura (che è anche consigliere comunale) rappresenterà il gruppo consiliare “CittAttiva” che è composto dai consiglieri Vincenzo Chisari e Vincenzo Mignemi. Per lei possibile la delega all’Urbanistica.

Grigorio è espressione della lista “Volare per Biancavilla” ed in particolar modo del gruppo politico che fa riferimento al consigliere comunale Giuseppe Pappalardo. Per lei scontata la delega alle Politiche sociali.

Il turnover sarà presto completato, al massimo entro i primissimi giorni della prossima settimana. Questa mattina, l’assessore Giuseppe Furnari ha rassegnato le sue dimissioni dalla Giunta comunale.

Le dimissioni di Furnari erano attese, dopo quelle presentate nei giorni scorsi da Luigi D’Asero e Rosanna Bonanno. Sono state protocollate oggi, dopo l’approvazione di alcuni atti amministrativi di cui si stava occupando. Così, l’ormai ex assessore Furnari ha partecipato alla convocazione di Giunta di oggi per poi salutare i colleghi.

Adesso, bisognerà attendere la riunione del gruppo consiliare del Partito Democratico. La scelta non dovrebbe essere difficile: con ogni probabilità, toccherà al consigliere Alfredo La Delfa indicare il nome del nuovo assessore.

Non appena il Sindaco avrà ultimato la nomina, si procederà al conferimento delle deleghe. Fra queste, ci sarà da attribuire la vicesindacatura.

Dichiarazione del sindaco di Biancavilla Giuseppe Glorioso sul turnover in Giunta

Sento il dovere di ringraziare gli amici Luigi D’Asero, Rosanna Bonanno e Giuseppe Furnari per l’encomiabile lavoro amministrativo svolto insieme, in questi mesi, per la nostra città.

Con il responsabile gesto delle dimissioni, hanno contribuito in modo attivo al naturale avvicendamento politico in Giunta per consentire la più ampia partecipazione all’amministrazione della cosa pubblica e contribuire, così, alla realizzazione degli obiettivi e della programmazione di questa squadra di governo, nel rispetto della fiducia riconosciuta dai cittadini.

E’ stata compresa la fisiologica esigenza di dare spazio a tutti e per questo D’Asero, Bonanno e Furnari hanno contestualmente messo a disposizione le loro dimissioni, credendo fortemente nel progetto di questa coalizione che è sempre più compatta e coesa politicamente.

Nei giorni scorsi abbiamo ultimato alcune procedure legate alle politiche sociali e all’edilizia scolastica che stavano seguendo rispettivamente D’Asero e Bonanno e, questa mattina, abbiamo approvato alcuni importanti atti amministrativi, come l’ammodernamento del depuratore, di cui si stava occupando l’assessore Furnari che, subito dopo, ha rassegnato le sue dimissioni.

L’operato degli ex assessori rappresenta un patrimonio per la prosecuzione dell’azione amministrativa e sono convinto che i nuovi assessori sapranno operare con lo  stesso entusiasmo di fattiva collaborazione, nel segno della legalità, della trasparenza e della ricerca del bene comune.

Entro pochi giorni,  il turnover verrà completato e i nuovi assessori riceveranno le deleghe.

Un momento del giuramento dei neo-assessori Ventura e Grigorio

IMAG0531
Un momento del giuramento

 

IMAG0534
Momento del giuramento

Maria e la simpatia di Bonolis, concorrente di Biancavilla ad “Avanti un altro!”

in Biancavilla/News di

Da Biancavilla a Canale 5 per tentare di vincere il divertente gioco di “Avanti un altro!”, la fortunata trasmissione condotta da Paolo Bonolis insieme a Luca Laurenti.

A provarci è stata Maria, una simpatica signora che non ha esitato a sottolineare la sua provenienza, aiutata dal suo accento tipicamente siciliano. “Sono di Biancavilla e sono accompagnata da mio marito Turiddu”, ha detto Maria.

“Non poteva essere altrimenti”, ha detto divertito Bonolis (che, al momento, indossava delle scarpe abbastanza particolari di uno dei concorrenti). E’ stato lo stesso conduttore, poi, a tenere un breve “siparietto” con la signora Maria e a giocare ironicamente sul dialetto siciliano e non solo.

Maria ha salutato i suoi due figli Carmelo Gabriele e Simone, prima di rispondere ad una domanda, indubbiamente poco intuitiva, posta da Martufello. Purtroppo, non è andata bene.

avanti un altro 3
Un momento del siparietto tra Bonolis e la signora Maria di Biancavilla

 

Il link alla trasmissione (dal min. 18 in poi)

Video della partecipazione di Maria di Biancavilla ad Avanti un altro!

Go to Top