unione

I vincitori dei Concorsi sulla Pasqua di Biancavilla e Adrano

in Generale di

Cerimonia di premiazione per le due iniziative fotografiche sulla Pasqua di Biancavilla e Adrano.

Sabato 21 aprile, all’interno della chiesa del Rosario, in piazza Roma, a Biancavilla, si è svolta la premiazione della seconda edizione del Concorso fotografico sulla Pasqua. Anche quest’anno un grande successo, testimoniato dal numero dei fotografi partecipanti e dalla quantità (e qualità) degli scatti. 

A vincere il primo premio (600 euro) è stato il biancavillese Marco Borzì, esperto chimico, appassionato di fotografia. 

Il secondo premio è stato vinto dall’insegnante Mario Valenti (400 euro) e il terzo da Emanuele Carpenzano (200 euro) che, ormai da qualche anno, ha trasformato la sua passione per la fotografia nella sua professione. 

Novità dell’edizione di quest’anno anche il concorso di cortometraggi, realizzato da amatori e da centinaia di studenti delle scuole del comprensorio. 

I video pervenuti sono stati quelli dell’Istituto Branchina di Adrano, il Liceo delle Scienze Umane di Biancavilla, la 4^ C della scuola elementare Don Bosco.

A vincere è stato il corto “I cicilia a scola” degli alunni della scuola “Don Bosco”, coordinati dalla loro insegnante Graziella Neri. Per loro un premio di 200 euro.

Il periodico “Symmachia” ha voluto conferire il premio della critica al corto “Scuru e Lustru” degli studenti del Liceo delle Scienze Umane, coordinati dalla professoressa Giusi Rasà. 

Per la sezione amatori ad aggiudicarsi il premio di 200 euro è stato il corto “Come lui, Risorto” del gruppo “Gioventù in Missione”, coordinati da Giovanni Stissi, Mary Ricceri, Miriam Mazzaglia, Piera Greco e Placido Calderoni. 

Tra gli altri corti degli amatori anche quelli di Jessica Portale e Giuseppe Marchese.

In occasione della premiazione, sono stati proiettati quelli vincitori. Tutti gli altri potranno essere divulgati dal Comune e da Symmachia in occasione di manifestazioni future. 

A Biancavilla anche un altro momento durante la Pasqua. Una Mostra fotografica è stata allestita dal 31 marzo al 10 aprile all’interno dell’Aula Capitolare della Basilica Maria SS. dell’Elemosina. Ad idearla è stato Vincenzo Ventura e realizzata insieme ai giovani di Symmachia Noemi Bisicchia, Loredana Papotto, Agata Foco, Grazia Leanza, Janie Mammoliti, Chiara Carrà, Rossella Cantarella, Emanuela Biondi, Federica Casella, Giuseppe Foco, Placido Calderoni, Emanuele Stissi, Giuseppe Santangelo, che ha coordinato l’allestimento. 

Un percorso conoscitivo della mostra è stato curato dalle studentesse del Liceo delle Scienze Umane che, per tutta la Settimana Santa, hanno accolto oltre un migliaio di studenti di tutte le scuole di Biancavilla e del Liceo Scientifico “Verga” di Adrano. 

 

Adrano

Domenica 22 aprile, all’interno di Palazzo Bianchi, si è svolta la premiazione della prima edizione del Concorso fotografico sulla Pasqua di Adrano. Dopo il successo dell’iniziativa fotografica su san Nicolò Politi, l’Associazione Symmachia ha voluto riproporre l’iniziativa per immortalare i momenti centrali della Pasqua.

A vincere il primo premio di 600 euro è stata la giovane di Adrano Paola Di Marzo. Al secondo posto si è classificato Paolo Sciacca (400 euro) e al terzo Agatino Lazzaro (200 euro).

Menzione speciale anche per altre foto di Lazzaro, Maccarrone, Bivona.

Alla premiazione sono intervenuti la prof.ssa Angela Anzalone, presidente dell’Associazione Symmachia, il sindaco Pippo Ferrante, l’assessore Angelo Cunsolo, nella sua veste di giurato, insieme ad Emanuele Carpenzano e al prof. Salvatore Finocchiaro.

Con gli scatti della prima edizione del Concorso fotografico verrà realizzata una Mostra fotografica. 

A curare la fase organizzativa di Adrano sono stati Antonio Cacioppo, Calogero Rapisarda, Pietro Santangelo, Carmelo Foti, Umberto Settembrini, Chiara Carrà.

unione

Banner_Mostra_web

MOSTRA FOTOGRAFICA

 

CONCORSO FOTOGRAFICO SULLA SETTIMANA SANTA DI ADRANO

 

CONCORSO FOTOGRAFICO SULLA SETTIMANA SANTA DI BIANCAVILLA

 

CIAK! SI PASQUA, CONCORSO DI CORTOMETRAGGI A BIANCAVILLA