Il vittimismo dei poltronisti

in Politica di

Solitamente, chi è stato eletto a guidare la comunità ascolta la gente, soprattutto quando lamenta mancanza di igiene, disservizi idrici, la circolazione indisturbata di topi, il degrado e l’abbandono più assoluto.
Invece, ad Adrano si ha la faccia tosta di puntare il dito contro la gente, contro chi la pensa diversamente, contro chi è libero, non ha prezzo e non vuole poltrone. Insomma, si cerca disperatamente di fare la vittima, l’agnellino di un complotto dell’assurdo che viene tirato fuori per tentare di mascariare il proprio fallimento politico-amministrativo.
Non ci stupirebbe qualche nuova sceneggiata del Sindaco, magari in Tv, a colpi di comunicati, per prendersela sempre e solo contro “qualcuno”.
Del resto, la colpa è sempre degli altri e mai di chi dovrebbe fare e non fa.
E chissà, la prossima volta, si incatenera’ per chiedere le dimissioni del Sindaco. Questo, almeno questo, sarebbe un gesto di dignità e di amore per la città.