Materiale scolastico donato dai biancavillesi al quartiere “Ballarò” di Palermo

in Biancavilla/News di

Da Biancavilla al quartiere Ballarò, una mano tesa alla solidarietà. Sono stati consegnati i generi alimentari e il materiale scolastico raccolti dagli studenti delle scuole di Biancavilla, durante la festività patronale della Madonna dell’Elemosina.

Ieri mattina, a Palermo, una delegazione dell’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina” si è recata al Centro accoglienza “Santa Chiara” nel difficile quartiere “Ballarò” dove, da anni, i Salesiani offrono accoglienza ai tanti profughi immigrati dalle terre africane e ne garantiscono una prima alfabetizzazione.

In un momento storico in cui cresce sempre di più l’odio razziale, aiutare chi si prodiga per il prossimo diventa quasi un dovere morale.

A segnalare la situazione di particolare disagio è stato Giuseppe Sant’Elena, componente dell’Associazione mariana che, nell’agosto scorso, ha vissuto una forte esperienza di volontariato.

A guidare la delegazione biancavillese è stato il presidente dell’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina” Giuseppe Santangelo, accompagnato da Giovanni Stissi e dallo stesso Sant’Elena che hanno incontrato il direttore della Casa salesiana don Enzo Volpe e il biancavillese don Francesco Furnari che da qualche anno svolge il ministero di parroco presso la vicina chiesa di San Nicola all’Albergheria.

E’ stata donata anche una riproduzione dell’Icona della Madonna dell’Elemosina.