Symmachia: “Ritorna la speranza”. Accoglienza Suore del Sacro Cuore alla Sangiorgio Gualtieri

in Bacheca di

Symmachia lo aveva annunciato dalle pagine del suo giornale l’incontro di quest’oggi delle suore dell’Ordine del Sacro Cuore di Ragusa. L’Ordine era stato proposto proprio dall’Associazione Symmachia e dagli Animatori della Casa Sangiorgio Gualtieri in occasione dell’incontro con l’arcivescovo di Catania, mons. Salvatore Gristina, che ha ricevuto una delegazione di Symmachia in Arcivescovado lo scorso 5 novembre.

E quest’oggi le suore del Sacro Cuore hanno fatto tappa ad Adrano per visionare la Casa di via Vittorio Emanuele.

Per l’occasione un nutrito gruppo di giovani animatori, la presidente di Symmachia, Angela Anzalone e diversi residenti di Monterosso hanno voluto promuovere un momento di accoglienza. 

Durante l’incontro è stato letto un messaggio di benvenuto, che riportiamo integralmente a seguire. 

“L’incontro di oggi con le sorelle del Sacro Cuore alimenta in noi la speranza di vedere nuovamente aperti i cancelli della Sangiorgio Gualtieri – dicono Angela Anzalone e gli Animatori della Sangiorgio Gualtieri – abbiamo voluto invitare quest’Ordine religiose perchè vogliamo che la Casa dei bambini torni ad essere punto di riferimento per tutti i giovani di Adrano. Un particolare ringraziamento alla superiora generale, suor Cherubina Battaglia, e all’arcivescovo mons. Salvatore Gristina che si è subito attivato per sbloccare la vicenda”.

Come si ricorderà, Symmachia nella scorsa estate si è attivata riportando alla luce il testamento dei Sangiorgio Gualtieri, ha promosso una campagna di sensibilizzazione nei confronti delle Autorità e ha avviato una petizione popolare, consegnata al sindaco Ferrante e al presidente della Fondazione. Si è avuto anche un incontro con il vicario foraneo di Adrano, mons. Alfio Reina, incontro che ha preceduto quello con l’arcivescovo Gristina.

All’incontro di questa mattina erano presenti anche il sindaco Pippo Ferrante e il presidente della Fondazione Nunzio Nasca. 

 

Il messaggio di benvenuto di Symmachia e degli Animatori, pronunciato questa mattina

 

Reverendissima Madre,

carissime Sorelle,

è motivo di grande gioia per tutta la comunità di Adrano l’avervi qui. La soddisfazione più grande è costituita dal fatto che il Vostro impegno, profuso in tanti progetti e opere, possa esprimere la proprià vitalità anche presso la nostra Comunità. 

L’augurio-apello che Vi rivolgiamo è quello di poter associare lo spirito e il sogno educativo dei Fondatori Sangiorgio Gualtieri con la carità che anima il Vostro Ordine. 

I Sangiorgio Gualtieri accesero un fuoco che illuminò il volto di tanti bambini. Ora speriamo che voi possiate alimentarlo.


Vi salutiamo cordialmnete e Vi auguriamo ogni bene.


Associazione Symmachia

Animatori Sangiorgio Gualtieri