Tentata rapina in gioielleria: titolari mettono in fuga i ladri.
“Neppure una chiamata dal Sindaco”

in Bacheca di

Ancora un episodio di criminalità nel territorio. In tre sono entrati all’interno della gioielleria Leocata di Corso Garibaldi, ad Adrano, armati di pistola (forse giocattolo) minacciando i titolari dell’esercizio commerciale.

I balordi sono stati respinti con forza, nonostante titolare e il figlio siano stati picchiati. I ladri sono fuggiti via senza riuscire a portare via niente. Per fortuna, nulla di grave per i signori Leocata che hanno riportato alcune ferite e che, qualche giorno più tardi, hanno ringraziato i tanti che sui social network hanno fatto sentire vicinanza e solidarietà alla famiglia Leocata.

Anche l’Associazione Symmachia con il suo presidente Angela Anzalone ha espresso profonda vicinanza alla gioielleria Leocata: “è stata minacciata la serenità di chi svolge il proprio lavoro: va tutta la nostra solidarietà” è stato scritto in un post di Symmachia diffuso su Facebook.

Gioielleria Leocata: “Dal Sindaco neppure una chiamata”

Di seguito riportiamo, integralmente, il post della Famiglia Leocata in seguito alla rapina fallita ai danni della gioielleria di corso Garibaldi, ad Adrano.

“Ringraziamo tutti i cittadini adraniti e biancavillesi che in questi giorni ci sono stati vicini con i loro messaggi di incoraggiamento ed auguri.
Purtroppo non possiamo fare lo stesso con le istituzioni adranite che non hanno mai espresso una parola di indignazione e di condanna nei confronti dell’accaduto.
Non c’è stato né un messaggio , né una telefonata, né una condanna pubblica da parte del primo cittadino o da chi per lui potesse farsi potesse farsi portavoce del comune di Adrano.
E NON E’ LA PRIMA VOLTA CHE SI VERIFICA UNA COSA DEL GENERE!
Forse questi episodi rientrano ormai nella NORMALITA’ adranita e dobbiamo rassegnarci anche a questo?
Crediamo fortemente non sia così ….
SIAMO TOTALMENTE ABBANDONATI DALLE ISTITUZIONI!”

* Foto di “Video Star”

Latest from Bacheca

Go to Top